Dubbi, punto interrogativo
Dubbi, punto interrogativo

Dal momento in cui è stato firmato il CCNL scuola 2019/21 si parla delle novità previste dal personale scolastico, docente e ATA. Quelle che più hanno destato l’interesse dei nostri lettori sono legate agli stipendi, alla formazione e ai permessi retribuiti per i precari. Abbiamo raggiunto telefonicamente Francesco Casale, dell’Assemblea Direttivo FLC CGIL di Vicenza ed RSU e gli abbiamo chiesto la sua opinione su queste tematiche.

Nuovo CCNL scuola 2019/21: intervista sulle novità

Abbiamo pubblicato l’intervista telefonica sulle novità del CCNL 2019/2021 sul nostro canale YouTube. Trattiamo le seguenti domande.

  1. Cosa cambia per i permessi retribuiti ai supplenti?
  2. I docenti che partecipano alle attività di formazione sono considerati in servizio a tutti gli effetti: può spiegare cosa comporterà in termini pratici?
  3. A quali voci corrispondono gli aumenti di stipendio derivanti dal contratto di cui tanto si parla? Quanti mesi spettano di arretrati?