Gazzetta Ufficiale - Concorsi ed esami
Gazzetta Ufficiale - Concorsi ed esami

Concorsi ITP, nei giorni scorsi è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale n. 246 riguardante la definizione della tabella di corrispondenza dei titoli di quinto e sesto livello EQF, rilasciati a conclusione dei percorsi formativi degli ITS Academy, alle classi di concorso per l’accesso ai concorsi per insegnante tecnico-pratico, ai sensi dell’articolo 4, comma 10, della Legge 15 luglio 2022, n. 99. Si tratta di un processo che, a seguito della conclusione dei percorsi formativi, porterà al rilascio degli ITS Academy validi per accedere ai concorsi per insegnanti tecnico pratici.

Concorsi ITP, cosa cambierà dal 2025

Dal 2025 sono previste importanti novità per quanto riguarda i concorsi destinati agli ITP (insegnanti tecnico pratici). Il requisito fondamentale per partecipare alle nuove procedure concorsuali sarà il processo di abilitazione specifica per le classi di concorso specifiche. Per i concorsi che verranno banditi prima del 1° gennaio 2025, restano i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia di classi di concorso.
Le abilitazioni specifiche conseguite fino al 31 dicembre 2024 nelle classi di concorso per insegnanti tecnico-pratici (ITP) rappresenteranno, comunque, titoli di accesso per i concorsi banditi dopo tale data.

Gli ITS Academy rappresentano scuole di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica post diploma che permettono di conseguire il titolo di tecnico superiore. Sono corsi biennali oppure triennali, articolati in semestri.

Come si articolano gli ITS Academy

I corsi biennali di V livello EQF (quinto livello del Quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente) hanno la durata di quattro semestri con almeno 1.800 ore di formazione. Al termine del corso e previo superamento delle prove e valutazioni finali viene conseguito il “diploma di specializzazione per le tecnologie applicate”.
I corsi triennali di VI livello EQF (sesto livello del Quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente) hanno la durata di sei semestri con almeno 3.000 ore di formazione. Al termine del corso e previo superamento delle prove e valutazioni finali viene conseguito il “diploma di specializzazione superiore per le tecnologie applicate”.

Entrambi i diplomi sono rilasciati dal Ministero dell’istruzione e del merito insieme all’“Europass diploma supplement”, hanno validità su tutto il territorio nazionale e costituiscono titolo valido per l’accesso ai pubblici concorsi.