contratto
contratto

Le principali novità del CCNL 2019/21 che riguardano la scuola – Lo scorso 18 gennaio è stato firmato il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, e sono state introdotte significative novità per docenti, personale educativo e ATA (Amministrativi, Tecnici e Ausiliari). Tali novità riguardano aumenti retributivi, indennità, congedi, mobilità, e altri aspetti fondamentali del loro lavoro. La FLC CGIL ha pubblicato in queste ore due schede riassuntive che condividiamo con i lettori in questo articolo.

Le novità CCNL 2019/21: aumenti retributivi e indennità

Il nuovo CCNL porta con sé un’ampia gamma di miglioramenti economici per il personale scolastico. Tra questi, spiccano:

  • Aumenti stipendiali: significativi incrementi delle retribuzioni base per riconoscere l’importanza del ruolo educativo e di supporto svolto dal personale scolastico.
  • Indennità di direzione, RPD/CIA: incrementi nelle indennità per coloro che ricoprono ruoli di particolare responsabilità e direzione all’interno dell’istituto.
  • Compensi per attività aggiuntive: nuove misure per compensare adeguatamente le ore di lavoro aggiuntive, sia per il personale docente che per quello ATA.
  • Indennità per lavoro festivo e/o notturno: riconoscimento economico per il personale che svolge attività in orari meno consueti, garantendo un giusto compenso per il loro impegno.

Scuola, novità CCNL 2019/21: le risorse predisposte dalla FLC CGIL [SCHEDE]

Per facilitare la comprensione di queste novità, la FLC CGIL ha predisposto due schede informative facilmente scaricabili, che dettagliano le principali novità e gli aumenti specifici per il personale docente e ATA. Queste risorse sono pensate per offrire un supporto concreto ai lavoratori del settore, permettendo loro di accedere facilmente a tutte le informazioni rilevanti.

Il CCNL copre una vasta gamma di tematiche, essenziali per garantire non solo un ambiente di lavoro giusto e stimolante per il personale scolastico, ma anche per promuovere un’istruzione di qualità per gli studenti. Tra gli argomenti trattati:

  • Mobilità e Personale Precario: nuove regole e opportunità per docenti e ATA, incluse misure specifiche per il personale a tempo determinato.
  • Congedi e Transizione di Genere: attenzione anche al benessere personale e ai diritti dei lavoratori, con politiche inclusive e supporto per momenti cruciali della vita personale.
  • Relazioni Sindacali e Decorrenze: rafforzamento del dialogo tra lavoratori e istituzioni, per un continuo miglioramento delle condizioni lavorative e dell’ambiente scolastico.

Gli allegati: le schede FLC CGIL

Il CCNL 2019-2021 rappresenta un passo importante verso il riconoscimento del valore fondamentale del personale scolastico nell’ambito dell’istruzione e della ricerca in Italia. Con questi aumenti retributivi e indennità, si mira a migliorare non solo la qualità della vita dei lavoratori, ma anche quella dell’offerta formativa rivolta agli studenti, pilastri fondamentali della società di domani.