Concorso docenti
Concorso docenti

Concorsi docenti, si avvicina la pubblicazione dei calendari relativi alle prove scritte dei concorsi scuola dell’infanzia, primaria e secondaria: i candidati che hanno inviato la loro domanda di partecipazione per entrambi i bandi, in quanto in possesso dei requisiti richiesti, svolgeranno due prove scritte distinte. È chiaro, dunque, che i calendari delle prove scritte per il concorso infanzia e primaria includeranno delle date diverse rispetto a quelle per le prove scritte per il concorso secondaria, proprio per evitare la concomitanza.

Prove scritte concorsi docenti infanzia, primaria e secondaria

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, all’interno dei bandi, ha precisato quanto segue: ‘L’amministrazione si riserva la possibilità, in ragione del numero di partecipanti, di prevedere, ove necessario, la non contestualità delle prove relative alla medesima classe di concorso e tipologia di posto, assicurandone comunque la trasparenza e l’omogeneità in modo da garantire il medesimo grado di selettività tra tutti i partecipanti’.

Le prove saranno distinte ma bisogna prestare la massima attenzione ai programmi di studio

Ad ogni modo, le prove scritte saranno distinte, con domande diverse: solamente all’interno delle classi di concorso che svolgeranno la prova nello stesso giorno, le domande saranno uguali. Occorre, comunque, sottolineare che la preparazione per i due concorsi, da una parte infanzia e primaria, dall’altra per la scuola secondaria, è diversa. Quindi, un candidato che dovrà sostenere la prova scritta per entrambe le tipologie di concorso dovrà prestare la massima attenzione al programma di studio in quanto vi sono delle sostanziali differenze. 

La valutazione della prova scritta sarà effettuata sulla base dei quadri di riferimento per la valutazione della prova scritta, predisposti dalla prevista Commissione nazionale e che saranno pubblicati almeno 10 giorni prima dello svolgimento della prova stessa.