CCNL Scuola
CCNL Scuola

Contratto scuola, le organizzazioni sindacali Flc-Cgil, Cisl Fsur, Snals Confsal, Gilda Unams e Anief hanno chiesto formalmente al Ministero dell’Istruzione e del Merito un incontro in merito all’attuazione delle novità contenute nel CCNL “Istruzione e ricerca” 2019-21 sottoscritto il 18 gennaio 2024.

Contratto scuola, i sindacati chiedono un incontro in merito all’attuazione delle novità previste dal nuovo CCNL

In una lettera sottoscritta dai segretari delle organizzazioni sindacali, si sottolinea la necessità di avviare quanto prima le relazioni sindacali tra il Ministero e i sindacati. Vengono menzionate, a tal proposito, le priorità da affrontare nella discussione: i criteri per lo svolgimento a distanza delle attività collegiali che rivestano carattere deliberativo; i criteri per l’effettuazione delle procedure di cui all’art. 59 (Norme di prima applicazione, in particolare i passaggi di Area del personale ATA); i criteri di ripartizione delle risorse del fondo per le posizioni economiche di cui all’Art. 79 (Fondo per le posizioni economiche del personale ATA) tra le diverse posizioni economiche.

Si dovrà discutere anche in merito all’importo dell’indennità di disagio di cui all’art. 77 (Indennità di disagio per gli assistenti tecnici del primo ciclo), dell’importo dell’indennità di cui all’art. 54 comma 4, ultimo periodo (Incarichi specifici al personale ATA) e dell’incremento dell’indennità di direzione parte variabile di cui all’Art. 56, comma 1 (Trattamento economico del personale con incarico di DSGA).

I sindacati, inoltre, vogliono discutere dei criteri per il conferimento degli incarichi di DSGA, ivi inclusi gli incarichi ad interim, dell’aggiornamento della composizione dell’Organismo paritetico per l’innovazione, della questione legata alla mobilità, delle linee generali di indirizzo per l’adozione di misure finalizzate alla prevenzione delle aggressioni sul lavoro, dei i criteri generali di ripartizione delle risorse per la formazione del personale docente, educativo ed ATA e degli obiettivi e delle finalità della formazione del personale.