graduatorie interne d'istituto
graduatorie interne

Parallelamente alla prossima mobilità territoriale e professionale, il personale docente di ruolo deve presentare domanda per le graduatorie interne d’istituto. Ancora non conosciamo la relativa finestra temporale entro cui inoltrare l’istanza: si suppone, tuttavia, che il tutto si svolgerà entro il mese di marzo. Di seguito forniamo alcuni chiarimenti sulla valutazione del punteggio, facendo riferimento al servizio prestato, di ruolo, pre-ruolo, su posto comune, sostegno ed eventuale altro ruolo.

Come si assegna il punteggio nelle graduatorie interne d’istituto

Per l’assegnazione del punteggio nelle graduatorie interne d’istituto si fa riferimento a quanto indicato nella Tabella A “Tabella di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativo”. Come si valuta il servizio prestato? La valutazione cambia in base alla tipologia, se svolto dopo l’immissione in ruolo, antecedentemente, su posto comune, su sostegno o su eventuale altro ruolo.

Servizio di ruolo

Nelle graduatorie interne d’istituto si valutano 6 punti per ogni anno di servizio di ruolo, ad eccezione di quello in corso. Se prestato in scuole su isole (eccetto Sicilia e Sardegna) questo si raddoppia, a condizione che il docente l’abbia concretamente svolto (salvo in casi di assenza per gravidanza, puerperio, sevizio militare di leva). Se alcuni anni si sono svolti sul sostegno con il titolo di specializzazione, il punteggio raddoppia in riferimento a quegli anni: se ad es un docente ha 8 anni di ruolo, di cui due svolti sul sostegno, il punteggio sarà (6anni x 6punti) + (2anni x 12punti), quindi 60 punti totali.

Servizio pre-ruolo

Nelle graduatorie interne d’istituto il servizio pre-ruolo si valuta 3 punti per ogni anno svolto, vale a dire per almeno 180 giorni (anche in modo non continuativo) o senza interruzioni dal 1° febbraio fino alle operazioni di scrutinio o al termine delle attività educative per la scuola dell’infanzia. Attenzione, solo i primi 4 anni si valutano 3 punti, per gli eventuali altri anni i punti sono 2: ad esempio, se un docente ha 10 anni di ruolo i punti saranno 23, poiché il calcolo da fare sarà (3anni x 3punti) + (7anni x 2punti).