Nota USR Lazio
Nota USR Lazio

Ecco una sintesi del contenuto del documento pubblicato in queste ore e giunto sulle email dei Dirigenti Scolastici della regione Lazio.

I Dirigenti Scolastici del Lazio sono tenuti a pianificare le proprie ferie in modo responsabile, assicurando la continuità del servizio. In base al d.lgs. 66/2003 e al CCNL Area V, le ferie sono un diritto inalienabile e non monetizzabile. La programmazione deve tenere conto delle esigenze del servizio e della struttura di appartenenza.

I termini per la fruizione delle ferie dei Dirigenti Scolastici del Lazio

Le ferie dovrebbero essere usufruite nell’anno di maturazione. Tuttavia, in presenza di esigenze particolari, possono essere posticipate al primo semestre dell’anno successivo o, in casi eccezionali, alla fine dell’anno scolastico successivo. Per l’A.S. 2023/2024, è possibile utilizzare le ferie residue del 2022/2023 entro il 31 agosto 2024.

I dirigenti inoltre devono comunicare tempestivamente eventuali motivi che hanno impedito l’utilizzo delle ferie negli anni precedenti e adeguare la pianificazione delle ferie alle normative attuali per evitare la perdita del diritto alle stesse.

Assenze e permessi per Dirigenti Scolastici: ferie non godute e loro monetizzazione

Le ferie accumulate e non godute per esigenze di servizio possono essere monetizzate solo al momento della cessazione del rapporto di lavoro, secondo le norme di legge e le disposizioni applicative vigenti.

In caso di assenza, i dirigenti scolastici devono inviare una comunicazione formale all’amministrazione, utilizzando il modulo specifico e seguendo le procedure indicate per garantire la gestione efficace delle assenze.

Le assenze per malattia devono essere comunicate all’inizio della giornata di lavoro. I dirigenti assenti per malattia sono tenuti a rispettare le fasce di reperibilità, a meno che non sia prevista un’esclusione dalla normativa vigente.

Obbligo documentazione dettagliata per i permessi ex Legge 104/1992

I dirigenti che richiedono permessi ai sensi della legge 104/1992 devono presentare la documentazione necessaria all’inizio dell’anno scolastico. L’istituto scolastico registrerà i permessi nel sistema PERLA PA senza necessità di autorizzazioni preliminari.

È essenziale che i dirigenti scolastici mantengano una comunicazione aperta e tempestiva con l’ufficio scolastico per assicurare la continuità del servizio educativo e rispettare le normative relative alle ferie e alle assenze.

Allegato

Nota USR Lazio Dirigenti Scolastici