retribuzione ore aggiuntive
retribuzione ore

Progressione stipendiale: come recuperare le differenze retributive? Una lettrice scrive e ci chiede: “Buongiorno, sono stata collocata a riposo d’Ufficio e sono interessata recuperare le differenze retributive corrispondenti alla progressione stipendiale maturata in ragione di una anzianità di servizio non di ruolo di circa 11 anni. Sono intenzionata a presentare atto interruttivo della prescrizione quinquennale ma non so a chi devo trasmettere il predetto atto.” Risponde alla domanda l’Avv. Angela Maria Fasano.

Progressione stipendiale: atto interruttivo per differenze retributive

L’avvocato risponde: L’atto interruttivo va inviato alla amministrazione statale centrale che, nel caso in esame è il MIM e alle sue amministrazioni periferiche di competenza – USR e ATP – di riferimento e ove la docente rende la prestazione lavorativa. La PEC o Raccomandata, inoltre, devono essere inviate obbligatoriamente alla RTS – Ragioneria Territoriale dello Stato – competente per territorio.