terza fascia ATA aggiornamento 2024
terza fascia ATA aggiornamento 2024


La Uil Scuola Rua ha appreso da fonti non ufficiali che le forze politiche stanno rivisitando l’emendamento al Milleproroghe, il quale contemplava l’eventuale slittamento delle graduatorie di terza fascia Ata al 2025. Questa revisione è considerata un passo significativo verso la salvaguardia dei diritti del personale scolastico, secondo il commento del Segretario generale Uil Scuola Rua, Giuseppe D’Aprile.

No allo slittamento dell’aggiornamento ATA

La posizione della Uil Scuola Rua rimane coerente con le dichiarazioni precedenti, sottolineando la necessità di evitare ulteriori ritardi nel bando di terza fascia ATA. Un eventuale slittamento verrebbe considerato dannoso per i diritti legittimi di coloro che attendono di aggiornare o inserirsi nelle graduatorie. La coerenza nella difesa di tali diritti è un principio fondamentale per la Uil, che si oppone fermamente a qualsiasi proposta di proroga.

D’Aprile sostiene che l’unica soluzione praticabile è procedere con l’aggiornamento nel 2024. Questo include anche permettere i “nuovi inserimenti” con la possibilità di ottenere la certificazione entro un anno dall’inserimento nelle graduatorie. La risoluzione positiva di questa situazione sarebbe una testimonianza della fattibilità di sostenere la scuola e proteggere i diritti delle persone, evidenziando la necessità di volontà politica.