Mobilità personale scolastico 2024/25: pronta l’OM, molti sovrannumerari a causa del dimensionamento

Date:

Il 20 febbraio 2024, alle 14:00 presso il MIM, si terrà una riunione tra l’Amministrazione e le organizzazioni sindacali, durante la quale verranno svelate le linee guida per la mobilità per l’anno scolastico 2024/2025. La bozza dell’Ordinanza Ministeriale sulla mobilità sarà presentata ai sindacati già nella giornata di domani, e si prevede che saranno annunciate le tempistiche per la presentazione delle domande da parte dei docenti, del personale educativo e del personale ATA.

Mobilità personale scolastico 2024/25: iniziano su POLIS i docenti di ruolo

I docenti di ruolo di ogni ordine e grado saranno i primi a essere tenuti a inoltrare le loro domande di mobilità. Questo processo avverrà attraverso il sistema POLIS, presumibilmente nel periodo tra la fine di febbraio e i primi dieci giorni di marzo. Nel mese di aprile, si prevede una riapertura dei termini, limitata a 5 giorni, per permettere la presentazione in forma cartacea delle domande di mobilità da parte dei docenti dichiarati soprannumerari. Entro la metà di maggio, verranno poi resi noti gli esiti relativi alla mobilità territoriale e alla mobilità professionale.

Mobilità personale scolastico: educativo, Personale ATA e docenti di Religione Cattolica

A differenza dei docenti, il personale educativo, non soggetto a vincoli specifici, potrà inoltrare la propria domanda di mobilità nel corso del mese di marzo. Anche in questo caso, la procedura sarà gestita attraverso Istanze OnLine. Gli esiti della mobilità saranno resi pubblici nella seconda metà del mese di maggio.

Il personale Amministrativo, tecnico e Ata potrebbe riscontrare un leggero ritardo nella presentazione della propria domanda di mobilità, con gli esiti che non saranno disponibili prima della fine di maggio o addirittura agli inizi di giugno. La presentazione delle domande è prevista tra la metà di marzo e la prima settimana di aprile, avvalendosi del sistema Istanze OnLine per la procedura.

Per i docenti di religione, è prevista un’Ordinanza Ministeriale ad hoc. La presentazione della domanda avverrà in forma cartacea, con un periodo di presentazione che si colloca tra la fine di marzo e l’inizio di aprile. La pubblicazione degli esiti è prevista per la fine di maggio.

Aumento dei casi di personale sovrannumerario a causa del dimensionamento della rete scolastica

La messa in atto del dimensionamento scolastico e del riordino delle istituzioni scolastiche sta causando complicazioni per le scuole, soprattutto nella fase di elaborazione delle graduatorie interne di istituto. Il calo demografico sta portando a un ridimensionamento degli organici scolastici, con la conseguente e significativa crescita nel numero dei perdenti posto.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...