Certificazione Unica NoiPA

La certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati, va consegnato al dipendente entro il 31 marzo di ogni anno. NoiPA, ormai da diversi anni, rende disponibili i modelli CU esclusivamente in formato elettronico. Vediamo consa contiene il documento della Certificazione Unica (CU) e quando sarà disponibile e scaricabile quella del 2024 sul portale.

CU NoiPA: cosa contiene?

La Certificazione Unica NoiPA (o CU) riporta i risultati delle elaborazioni successive alle operazioni di calcolo del conguaglio fiscale, effettuate nel mese di febbraio. Il modello riporta i dati relativi a:

  • ritenute operate,
  • detrazioni applicate,
  • dati previdenziali ed assistenziali
  • scheda per la scelta della destinazione del cinque e otto per mille dell’Irpef.

Certificazione Unica NoiPA 2024: quando sarà disponibile? Come scaricarla?

Generalmente, la Certificazione Unica è disponibile su NoiPA entro la metà di marzo. Lo scorso anno era visibile da giorno 15. Quest’anno le disposizioni sono che sia trasmessa all’Agenzia delle Entrate entro il 18 marzo 2024 (il 16 è sabato). Per la stessa data, deve essere messa a disposizione del dipendente. Non è da escludere che venga pubblicata qualche giorno prima. Il documento è consultabile e stampabile, accedendo direttamente all’area riservata, nella sezione “Documenti Personali” e rimane disponibile nell’area riservata per i 5 anni dopo la pubblicazione.

Se la CU non dovesse essere presente, è probabile che il contribuente non abbia ricevuto redditi nell’anno 2023. Se i bonifici sono stati accreditati dopo il mese di gennaio 2024, gli importi relativi saranno riportati nella prossima Certificazione Unica 2025. Nel caso in cui un contribuente ha percepito redditi durante il 2023, ma questi non compaiono nella Certificazione Unica, allora è consigliabile rivolgersi all’ufficio amministrativo indicato in alto a destra del cedolino dello stipendio. Pensionati e percettori di prestazioni a sostegno del reddito (come la Naspi) non la scaricano da NoiPA, bensì dal sito INPS.