I diplomati magistrali sono già formati per insegnare: lettera

0
6263
I diplomati magistrali sono già formati per insegnare: lettera

I diplomati magistrali che attendono di conoscere il verdetto del Consiglio di Stato sono divenuti l’oggetto di attenzione da parte della politica e non solo. I controinteressati, vale a dire tutti i docenti in GaE presenti sin dalla loro costituzione per aver vinto un concorso, verrebbero scavalcati nelle graduatorie ad esaurimento da un eventuale pronuncia favorevole. Essi li accusano di non essere tutti adeguatamente formati per insegnare. Ma i diplomati magistrali non ci stanno e respingono una per una tutte le accuse che vengono loro rivolte dichiarandosi irremovibili. Di fronte ad un sacrosanto diritto all’inserimento in Gae non c’è nessun corso di formazione che tenga. Una minima percentuale di diplomati che non hanno mai richiesto l’inserimento nelle graduatorie di istituto non può certamente delegittimare l’intera categoria. Al riguardo in redazione giunta una lettera molto significativa da parte di uno di loro che pubblichiamo integralmente di seguito.

La lettera di Mario Currò

Sono passate 48 ore dall’adunanza Plenaria ed ancora nulla si è deciso sul nostro destino. I potenziali interessati da ciò che verrà decretato dalla giustizia amministrativa sono circa 200,000, in scia ai 60.000 ricorrenti che hanno impugnato uno o più dei decreti del Miur per accedere alle graduatorie ad esaurimento. Non vedo motivo per cui la plenaria debba esprimersi in maniera negativa, in quanto i “DM” hanno sempre portato avanti l’istruzione italiana, garantendo continuità didattica ai nostri alunni. Noi DM siamo vari: chi possiede 13 anni di servizio, chi 10, chi 5, chi anche solo due mesi. Non abbiamo nulla in meno dei docenti di ruolo ne dei docenti inseriti nelle GaE. Ricordo che i DM hanno anche vari titoli, chi abilitazioni tramite concorso, chi laurea, master di perfezionamento ecc. Saremo pronti a tutto, arriveremo fino a Bruxelles se la plenaria dovesse esprimersi negativamente, cosa che ovviamente non accadrà, perché le GaE sono NOSTRE !

#avantitutta #diplomatimagistraleinGaE #diplomamagistrale

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.