Bando di concorso fotografico per ragazzi DSA

0
90
Bando di concorso fotografico per ragazzi DSA

Il bando del 3° concorso fotografico rivolto agli studenti con i disturbi specifici dell’apprendimento è l’iniziativa segnalataci dal Presidente AIDAI Toscana Dott.ssa Sara Pezzica. Tutte le informazioni al riguardo sono contenute a questo indirizzo web.

IL BANDO

A seguito del grande successo riscontrato per le edizioni precedenti, la sezione regionale Toscana dell’Associazione Italiana Disturbi dell’Attenzione e Iperattività (AIDAI TOSCANA) indice il III concorso fotografico a premi per bambini/ragazzi dai 3 ai 14 anni e per le scuole dell’obbligo (Scuola dell’infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) della regione Toscana. La terza Edizione avrà il sottotitolo “D’IMPULSO”.

DESTINATARI

Il bando di concorso (clicca per scaricare) è aperto a tutti i bambini e ragazzi di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado della regione Toscana. E’ possibile partecipare individualmente, come classe o gruppo.

FINALITA’

Promuovere una riflessione attiva sul tema dell’Impulsività Attraverso il concorso si intende stimolare bambini, ragazzi, insegnanti e genitori a riflettere sul concetto di impulsività ed esprimere la loro opinione. L’atto del riflettere è un processo metacognitivo che promuove una migliore conoscenza del proprio agire e il pensiero critico. Stimolare i processi di osservazione e la creatività. Il mondo che ci circonda offre una miniera inesauribile di fonti di ispirazione che aspettano solo di essere osservate. La struttura tipica della società attuale orienta l’individuo al “fare” e al “realizzare” e poco spazio viene lasciato all’otium così come veniva inteso nell’antica Roma. Il concorso fotografico di AIDAI TOSCANA, si propone di sostenere negli alunni e negli insegnanti, il piacere di osservare, la virtù del cercare, l’abilità dell’immaginare. Fotografare frutta verdura e in generale i vegetali che sono intorno a noi permette non solo di fermarsi ad osservare il contesto alimentare e naturale, ma immaginare come essa possa trasformarsi. Promuovere metodologie di lavoro per una didattica inclusiva Le fasi del concorso (osservazione, ripresa fotografica, modifica artistica dell’immagine e produzione narrativa) offrono la possibilità ai partecipanti di contribuire in almeno una fase del processo di costruzione del prodotto finale. Le esperienze realizzate nel passato hanno messo in luce come il concorso possa rappresentare un valido strumento per promuovere una partecipazione attiva anche in alunni che presentino difficoltà negli apprendimenti curricolari

PROCEDURA

1. FOTOGRAFARE

I bambini/ragazzi dovranno fotografare elementi vegetali che contengano colori compresi nella gamma del rosso dall’arancione al viola (es. frutta verdura foglie, fiori) la cui forma o le cui sfumatura possano ispirare un collegamento con il concetto di “IMPULSIVITA’’”. Possono essere forme o sfumatura che ricordano personaggi, animali, scene o quanto la fantasia del fotografo possa immaginare. Al fine di rendere più comprensibile l’immagine, è possibile creare una seconda immagine e aggiungere sulla foto alcuni particolari che ne chiariscano il significato. Le foto possono essere modificate: a) con programmi al computer (es. Photoshop) b) con applicazioni per cellulari (es. Pixlr Express) c) direttamente su carta con penne o pennarelli, stoffe o altri materiali. Le modifiche dovranno limitarsi alla sola aggiunta di particolari. IMPORTANTE: è necessario inviare una copia dell’immagine originale e una copia dell’immagine modificata al computer oppure a mano. Qualora non sia possibile modificare l’immagine, può essere utile inviare una breve descrizione della foto affinchè sia comprensibile ciò che il fotografo intende descrivere.

2. COSTRUIRE UNA NARRAZIONE

Sulla base dell’immagine fotografata, i partecipanti dovranno produrre una breve storia ispirata al tema dell’IMPULSIVITA’. Sarà possibile, partendo dall’immagine, proporre una breve frase, una descrizione, una filastrocca o un racconto di massimo 200 parole. Il testo narrativo dovrà essere trascritto nella scheda narrativa (Allegato B) e dovrà necessariamente fare riferimento all’IMPULSIVITA’ oppure al suo contrario: la riflessione. Il racconto dovrà contribuire alla conoscenza del concetto di impulsività_ la sua utilità, il suo limite etc… Ad ogni fotografia dovrà essere attribuito un titolo da inserire nella scheda narrativa (Allegato B). Alcuni esempi sono disponibili alla pagina Facebook di AIDAI TOSCANA digitando l’hashtag #D’IMPULSO

3. INVIARE IL TUTTO PER E- MAIL

Gli elaborati (Foto, scheda narrativa e scheda di iscrizione) dovranno essere inviati all’indirizzo e-mail: nuvole.aidai@gmail.com

MODALITA’ DI ISCRIZIONE AL CONCORSO

L’iscrizione al Concorso è subordinata all’invio della scheda di iscrizione (Allegato A) da parte delle scuole e/o da parte dei singoli studenti, unitamente alle immagini partecipanti al concorso (Immagine originale e immagine modificata) e alla Scheda Narrativa (Allegato B). Nella scheda di iscrizione dovrà essere esplicitata la categoria di appartenenza:

Categoria A: Bambini o ragazzi che aderiscono individualmente al Concorso, eventualmente guidati dal loro genitori.

Categoria B: Classi o GRUPPI guidati dai lori insegnanti o tutor

Non saranno ammesse al concorso le foto prive della scheda di iscrizione.

SCADENZE

26 MARZO 2018 scadenza per l’invio delle foto

Il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo e-mail: nuvole.aidai@gmail.com entro e non oltre LUNEDI 26 marzo 2018 (farà fede la data di invio telematico):

2 Foto: foto originale ed eventuale immagine modificata

Scheda di Iscrizione (Allegato A)

Scheda Narrativa (Allegato B)

6 APRILE 2018

Entro il 6 APRILE verranno analizzati i materiali inviati e assegnati i premi. La comunicazione avverrà per e-mail all’indirizzo indicato nella scheda di iscrizione. Sono previsti premi : giochi in scatola, avventure, libri e ingresso a musei.

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.