Ricorso per ruolo semplificato: perchè partecipare

Ricorso per ruolo semplificato: perchè partecipare

Il ricorso per poter accedere al transitorio mediante la procedura semplificata col sostenimento della sola prova orale interessa la platea dei docenti di III fascia delle graduatorie di Istituto. Si tratta degli ITP, dei diplomati Isef, dei docenti AFAM, degli abilitandi all’estero, dei docenti con servizio su sostegno non abilitati, dei dottori di ricerca e dei docenti con servizio di 180 gg. X 3 annualità. Venendo incontro ai tanti quesiti posti dagli interessati, lo studio Santonicola ha messo a disposizione un utile risorsa per spiegare i motivi del ricorso e la natura dello stesso.

Adesioni entro il 23 dicembre

Premettiamo che per partecipare al ricorso in sede amministrativa per accedere al ruolo con il concorso a cattedra 2018 in forma semplificata , il termine per le adesioni è stato prorogato fino al prossimo 23 dicembre 2017. Ciò in ragione del ritardo di emanazione del decreto del Miur per via delle correzioni resesi necessarie alla luce delle ultime pronunce della Corte Costituzionale e del parere del CSPI con la richiesta di apportare alcune modifiche alla bozza della tabella di valutazione dei titoli anticipata da qualche portale. Avevamo scritto un articolo al riguardo la scorsa settimana sulle modalità di partecipazione.

La spiegazione dell’avvocato

Per far luce sui motivi del ricorso e sulla sua natura è possibile ascoltare dal vivo la spiegazione al seguente link. La viva voce dell’avvocato Ciro Santonicola chiarirà tanti dubbi in seno ai potenziali ricorrenti. Domande come quella di Anna “ho aderito per il sostegno ma indicando il contratto dopo il 31 maggio” potranno trovare qui una risposta. In alternativa il legale ha assicurato la sua disponibilità per un incontro pubblico teso a spiegare al maggior numero possibile di interessati tutto quanto verrà evidenziato in ordine al ricorso in oggetto. Prima di concludere e lasciare il lettore all’ascolto del video messaggio appare importante sottolineare come “sarà articolta la questione con richiamo alla violazione di principi costituzionali.”

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.