Contratto scuola 2018 ultime notizie oggi 30 gennaio: due punti chiave prima della firma

Contratto scuola 2018 ultime notizie oggi 30 gennaio: due punti chiave prima della firma

Si era parlato di firma sul nuovo contratto scuola 2018 a metà gennaio ma, a quanto pare, il calendario delle scadenze del Governo è destinato sempre a subire degli slittamenti. Le ultime notizie sul rinnovo del contratto del personale scolastico, atteso da oltre otto anni, parlano addirittura di firma dopo le elezioni del 4 marzo. E’ il quotidiano ‘Italia Oggi‘ di martedì 30 gennaio a parlarne in un articolo intitolato ‘Contratto scuola, ultimo appello’, dove si parla di trattative arenate per ‘colpa’ di due punti chiave: il primo riguarda i 200 milioni di euro relativi al bonus del merito istituito dalla Buona Scuola renziana; il secondo è quello riguardante le sanzioni disciplinari.

Rinnovo contratto scuola 2018 ultime notizie oggi 30 gennaio: due i punti chiave da risolvere

Nel primo caso, i sindacati stanno facendo pressing affinché il premio non venga distribuito a discrezione del dirigente scolastico ma assegnato sullo stipendio tabellare.

Nel secondo caso, invece, i sindacati non sono d’accordo nell’introdurre, anche per i docenti, il sistema sanzionatorio, comprese le sospensioni sino a dieci giorni, così come avviene per il personale ausiliario, tecnico e amministrativo.

Sanzioni disciplinari e bonus merito: il peso della campagna elettorale

L’appello è stato lanciato alla ministra Valeria Fedeli e, indirettamente al premier Gentiloni, affinché si possa chiudere in maniera positiva il tavolo della trattativa e arrivare alla firma del contratto. E’ chiaro che più passano i giorni e più la questione si fa scottante, considerando che la campagna elettorale sta oramai entrando nel vivo. Il bacino elettorale ‘scolastico’ è particolarmente ampio ed importante: se una volta il centrosinistra poteva contare su molti voti, ora, dopo la riforma Renzi, le cose sono decisamente cambiate con l‘astensionismo e con l’interesse verso il Movimento Cinque Stelle. L’impressione è che questa settimana sia da considerarsi molto importante per la chiusura o meno della trattativa.

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.