Scuola, ti comporti male? Via ai lavori scolasticamente utili

Lavori scolasticamente utili: succede in una scuola di Novi Ligure

Se lo studente si comporta male a scuola, non serve abbassare il voto in condotta, sospenderlo o fargli una nota sul diario. A Novi Ligure, al liceo “Edoardo Amaldi”, si è deciso di agire diversamente. Chi sgarra viene “condannato” ai lavori scolasticamente utili. Di cosa si tratta? Chi stabilisce la sanzione?

Lavori scolasticamente utili: punire a scuola

Il collegio docenti della scuola e il dirigente Giampaolo Bovone, hanno deciso di introdurre questa nuova “punizione” agli studenti che si comportano male a scuola. Come conseguenza, i ragazzi stanno pulendo vetri e pavimenti, busti e banchi dell’istituto. Qualche giorno fa, in occasione di una riunione in aula magna, i ragazzi avevano lasciato a terra cartacce e altro materiale. Per educare i ragazzi alla responsabilità e al rispetto dell’ambiente, il preside ha avuto questa idea. Un provvedimento che si dice valere “più di mille note sul registro o qualche sospensione”. Come riferisce Il Fatto Quotidiano, il vicario del preside continua: “Dopo aver creato disagio i ragazzi sono stati chiamati a creare agio per la scuola. Potevamo pensare al volontariato esterno, ma abbiamo preferito concentrarci sull’importanza di fare qualcosa per la propria scuola”.

E le famiglie?

I ragazzi non si sono opposti, ma a sorpresa i genitori sì. “Le resistenze più grandi sono arrivate dalle famiglie che non hanno compreso la necessità di richiamare i ragazzi ad un comportamento più responsabile” ha riferito il vicario. E voi che ne pensate di questa idea? Pensate sia una valida iniziativa?

Prove Invalsi terza media 2018: nota Miur con indicazioni e info

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.