Scuola, diplomati magistrali ultime notizie: Mida Precari, ecco la risposta a Simona Flavia Malpezzi

Scuola, diplomati magistrali ultime notizie: Mida Precari, ecco la risposta a Simona Flavia Malpezzi
Avrete sentito parlare, senz’altro, della proposta di legge dell’onorevole Simona Flavia Malpezzi (PD) rivolta alla soluzione della scottante questione riguardante i diplomati magistrali.

“Da alcuni giorni le forze politiche parlano, spesso senza cognizione di causa, della annosa vicenda che riguarda i diplomati magistrali – ha scritto l’onorevole del PD su Facebook – Tutti chiedono un intervento al governo senza, tuttavia, proporre alcuna soluzione e trascurando di conoscere i dettagli di una situazione delicata che non coinvolge solo i diplomati magistrali ma anche gli iscritti alle GAE e i laureati in scienze della formazione primaria.

Diplomati magistrali ultime notizie: la proposta di legge dell’onorevole Simona Flavia Malpezzi (PD)

Parliamo di un mondo complesso e stratificato – continua la Malpezzi – che aspetta risposte efficaci e di buon senso. Mentre gli altri cercano di fare facile consenso su una questione che incide sulla vita di molte famiglie, noi facciamo delle proposte: nei giorni scorsi, infatti, ho depositato al Senato una proposta di legge recante misure per il potenziamento del tempo scuola e per la definizione di una fase transitoria per le immissioni in ruolo che regoli in modo ordinato e, soprattutto, giusto le prossime fasi del reclutamento, garantendo il più possibile la continuità didattica. Una fase transitoria che tenga conto delle esigenze e legittime aspettative di TUTTI gli insegnanti coinvolti in una vicenda che non è dipesa in alcun modo da scelte del Partito Democratico ma da una sentenza dell’adunanza plenaria del Consiglio di Stato. A nostro avviso occorrerebbero meno superficialità e meno demagogia. Per questo sfidiamo le altre forze politiche a dire cosa intendono fare concretamente per risolvere la questione, partendo dalla nostra proposta. Con i proclami non si risolvono i problemi. Noi siamo abituati a rispondere con i fatti”.

Mida Precari bocciano la proposta di legge dell’onorevole Malpezzi: ecco la risposta

Il gruppo Mida Precari, ed in particolar modo le coordinatrici, Rosa Sigillò e Mascia Meleo, hanno risposto prontamente all’intervento dell’onorevole Malpezzi. Ecco la replica:

“L’on. Simona Malpezzi rompe il silenzio e delinea una proposta, modificabile, lanciando di fatto una sfida agli altri partiti che, ad oggi, non hanno ancora accolto l’invito della Ministra Fedeli ad un confronto con le commissioni speciali. Ci troviamo davanti ad una proposta che il Mida rifiuta, pur apprezzando il tentativo di dialogo dell’onorevole e soprattutto l’esortazione fatta alle forze politiche. Invitiamo tutti caldamente a prendere delle decisioni e ad avere coraggio. La paura di sbagliare e mettersi contro qualcuno la fa da padrone e non è così che si risolvono i problemi. Occorre una decisione equa, ma anche giusta e condivisa che tenga conto di tutti, ma anche del fatto che il problema DM non è stato causato dal maestro diplomato magistrale, ma dalla politica sbagliata di tanti e tanti anni. Va bene il confronto tra associazioni, ma i capigruppo dei vari partiti si coordinino tra loro, stavolta non per avere i meriti di una proposta, ma per risolvere un problema che pregiudica, di fatto, la vita di docenti e alunni. Ricordiamo che settembre è alle porte: l’anno scolastico 2018/2019 rischia di cominciare senza insegnanti“

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.