Contratto M5S-Lega, l'ultima bozza: inseriti i Diplomati magistrali
Contratto M5S-Lega, l'ultima bozza: inseriti i Diplomati magistrali

Importanti aggiornamenti sulla bozza finale (o quasi) del Contratto di governo fra la Lega di Matteo Salvini e il Movimento pentastellato di Luigi Di Maio. Fra gli argomenti presenti, la questione sulle classi pollaio e dei diplomati magistrali.

Ultim’ora 17/5. L’ultima bozza di contratto la pubblica in queste ore AdnKronos: presenti le classi pollaio e la questione spinosa dei Diplomati magistrali. 

Proprio in queste ore, a sorpresa, l’agenzia di stampa Adnkronos pubblica l’ultimissima bozza del contratto di governo 5S-Lega; quella corretta dai due leader Luigi Di Maio e Matteo Salvini in queste ultime ore.

A quanto pare, nuovi particolari che riguardano la scuola sono presenti nel documento in pdf pubblicato in queste ore dalla nota ed autorevole fonte giornalistica.

Ma andiamo ad analizzare dettagliatamente le principali novità introdotte in queste ultime ore dalle due delegazioni che si stanno confrontando per la redazione dell’ormai famoso documento contrattuale.

Principalmente due gli argomenti nuovi: la questione (criticità) scottante sulle classi pollaio e quella relativa ai diplomati magistrale ante 2002. Quest’ultima tematica sta tenendo banco in questi ultimi tempi per via della ‘triste’ decisione del Consiglio di Stato che tutti noi conosciamo.

Il testo contiene anche un’ampia sezione riguardante il superamento delle annose riforme introdotte da Matteo Renzi con particolare riguardo alla Buona Scuola. Nell’ultima bozza si parla dell’urgenza di superare la Legge 107/15 in tutti i suoi aspetti. Il tutto finalizato ad un necessario e celere cambio di rotta.

Si parla anche di come intervenire per risolvere il fenomeno ormai diffuso in tutte le scuole d’Italia delle classi pollaio, si parla di edilizia scolastica, delle graduatorie e dei titoli per accedere alla professione di insegnante.

Infine, la questione più spinosa e tanto dibattuta (solo da chiacchiere e nulla più) in questi mesi: i diplomati magistrale. Ma non solo, l’ultimo testo del contratto pone l’attenzione anche sul precariato nella scuola in generale e più nello specifico negli ordini scolastici della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Questo il Link dell’ultima bozza del ‘Contratto di Governo’ tra Lega e M5S