Trento, concorso a titoli per insegnanti di Religione Cattolica

Trento, concorso a titoli per insegnanti di Religione Cattolica
Trento, concorso a titoli per insegnanti di Religione Cattolica

La provincia autonoma di Trento ha bandito un concorso riguardante due posti per l’insegnamento di Religione Cattolica. L’assegnazione è riservata alle scuole statali provinciali. Il bando scadrà il 23 Luglio 2018, ma gli interessati potranno inviare le domande già a partire da adesso. La domanda è infatti aperta dallo scorso 21 Giugno. Il concorso è per titoli ed in caso di superamento, il docente riceverà un ruolo a tempo indeterminato.

Trento, concorso IRC: i requisiti generali

Coloro che fossero interessati al concorso bandito dalla provincia autonoma di Trento, dovranno avere diversi requisiti generali, che potrete trovare nel bando integrale che vi proponiamo alla fine di questo articolo. Tra questi ricordiamo: la cittadinanza italiana (o di altro Stato appartenente all’Unione europea), godimento di diritti politici, età non inferiore ai 18 anni e immunità da condanne particolarmente gravi.

Trento, il bando IRC prevede esperienza da parte dei candidati

E’ bene specificare che il bando prevede tuttavia esperienza da parte dei candidati. Per la precisione, essi dovranno dimostrare di avere insegnato la Religione Cattolica presso istituti pubblici o paritari, per almeno tre anni. Nel modulo della domanda dovrà essere inoltre indicato il servizio utile per l’ammissione al concorso. Nel caso in cui nello stesso anno il candidato abbia prestato più servizi, anche presso realtà scolastiche differenti, essi dovranno essere indicati nella riga corrispondente allo stesso.

Come spedire la domanda?

Il modello di domanda potrà essere spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, presso il Servizio per il reclutamento e gestione del personale della scuola, Via Gilli 3, 38121 Trento. Ovviamente, i candidati dovranno confermare, sotto personale responsabilità, il possesso di tutti i requisiti di ammissione e l’assenza di eventuali cause ostative alla partecipazione del concorso in questione. E’ motivo di esclusione la domanda che sia presentata oltre il termine stabilito dal comma 1, oppure che sia priva della firma dell’interessato.

Qui trovate il bando ufficiale e integrale

BO25180422116

Fonte:

Orizzontescuola.it

Per rimanere aggiornato sulle tematiche di tuo interesse, ti consigliamo di seguire le nostre pagine Facebook dedicate ad altri argomenti:

Iscriviti alla Newsletter di Scuolainforma!

Se decidi di iscriverti alla nostra Newsletter potrai ricevere ogni sera tutte le notizie e gli aggiornamenti sul mondo della scuola e della Pubblica Amministrazione direttamente nella tua casella di posta elettronica.