Riapertura scuole, Vaia (Spallanzani): 'Scuola e trasporti mi terrorizzano'
Riapertura scuole, Vaia (Spallanzani): 'Scuola e trasporti mi terrorizzano'

Settembre 2020: quando ricomincia la scuola? A rispondere a questa domanda è il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, che ha chiarito che dall’1 settembre rientrano in classe gli alunni che devono recuperare gli apprendimenti (quelli promossi con insufficienze), mentre dal 14 settembre tutti gli altri. La data è stata stabilita in accordo con le Regioni (o quasi).

Anno scolastico 2020/21: quando inizia?

Dal 1° settembre, quindi, gli alunni valutati con insufficienze rientreranno a scuola, con due settimane di anticipo rispetto a gli altri. Modalità e calendari del loro piano di recupero saranno stabiliti dai docenti e dalle scuole. Il 14 settembre sarà la volta di tutti gli altri, anche se resta il dubbio per la regione Campania (non d’accordo col Miur).

Loading...

La nuova scuola del Miur

Quando inizia la scuola, gli studenti si troveranno ad affrontare una situazione del tutto nuova. Nel piano ministeriale sono previsti spazi aggiuntivi, arredi diversi (banchi), didattica innovativa e la possibilità di indossare la mascherina. Anche il distanziamento, per loro, sarà una cosa del tutto nuova. Azzolina definisce questo quadro ‘una scuola migliore’, ma a giudicare alla fine dovranno essere i diretti interessati.