Concorso straordinario, Ministero Istruzione pubblica nuovo modello autodichiarazione
Concorso straordinario, Ministero Istruzione pubblica nuovo modello autodichiarazione

Concorso straordinario 2020, la procedura concorsuale che metterà a disposizione 32mila posti partirà il prossimo 22 ottobre 2020: la notizia è stata riportata nell’edizione odierna (lunedì 28 settembre 2020) del quotidiano economico ‘Il Sole 24 Ore‘. La selezione straordinaria andrà avanti almeno fino a metà novembre.

Concorso straordinario 2020, si parte il 22 ottobre

L’ufficializzazione della data è attesa per oggi, in occasione dell’informativa del Ministero dell’Istruzione ai sindacati. Già nella giornata di domani, martedì 29 settembre, dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’avviso riguardante le date del concorso straordinario che la ministra Azzolina avrebbe voluto far svolgere la scorsa estate ma che poi è stato rinviato in autunno nella speranza che la situazione di emergenza sanitaria migliorasse.

Loading...

Niente concorso se il candidato ha la febbre o sintomi influenzali

La situazione Covid, di fatto, non è migliorata ma il concorso si terrà ugualmente a partire dal 22 ottobre: verranno utilizzate le sale informatiche delle scuole ma anche le aule delle Università che hanno dato la propria disponibilità allo svolgimento delle prove.Prima dell’ingresso, i termoscanner misureranno a ciascun candidato la temperatura: qualora risulti superiore ai 37,5° o il candidato presenti sintomi riconducibili al Covid, non si potrà accedere all’aula.Niente concorso anche per le persone eventualmente in quarantena, non è prevista nemmeno la possibilità di svolgere una sessione suppletiva. 

Loading...

Ripartizione posti concorso straordinario 2020

Sulla base dei risultati verranno poi formate le graduatorie regionali di merito che verranno utilizzate per l’assegnazione delle 32mila cattedre alle medie e alle superiori (tra posti comuni e sostegno) disponibili secondo la seguente ripartizione:

  • Abruzzo 288
  • Basilicata 285
  • Calabria 928
  • Campania 2368
  • Emilia Romagna 2803
  • Friuli Venezia Giulia 751
  • Lazio 2695
  • Liguria 1118
  • Lombardia 6929
  • Marche 695
  • Molise 121
  • Piemonte 3142
  • Puglia 1360
  • Sardegna 1283
  • Sicilia 1144
  • Toscana 2572
  • Umbria 407
  • Veneto 3111